Alberi e Grattacieli

L’Architettura del Paesaggio è fondamentale nel progetto di una città, senza un corretto disegno degli spazi verdi il suolo pubblico e gli stessi edifici che sorgono su di esso non avrebbe la stessa qualità. Negli ultimi anni Milano si è arricchita di nuovi spazi in cui il progetto degli edifici è andato di pari passo con quello del verde pubblico, con risultati di grande successo per gli abitanti e i turisti della città. L’effetto della costruzione dei nuovi grattacieli è stato mitigato dall’aver dato a disposizione alle persone nuovi parchi e spazi pubblici in cui passeggiare e passare del tempo. Qualche esempio?

Il più recente è la Biblioteca degli Alberi che sorge alle spalle di Piazza Gae Aulenti in zona Garibaldi, si tratta di un parco con giochi, fontane e spazi per la sosta e lo svago, il tutto ben integrato con diverse specie di piante e di alberi.

Un’altra area verde di (quasi) nuova costruzione è il Parco di City Life in zona Tre Torri, questo spazio circonda i grattacieli e le residenze e in esso sono anche inserite una serie di sculture di arte contemporanea il cui progetto prende il nome di Artline.

Il Parco del Portello in zona omonima, realizzato qualche anno fa, con i suoi specchi d’acqua e colline artificiali offre invece un’esperienza di relax diversa dal solito e la possibilità di interagire attivamente con lo spazio progettato.

 

previous arrow
next arrow
Slider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *